I tetti sono tutti in struttura in acciaio isolati con lana minerale e internamente con fibra di legno, esternamente sono coibentati con pannelli sandwich in alluminio e poliuretano. La stratigrafia è quindi sempre la stessa cambia solo la geometria.

TETTO PIANO

roof1

Il tetto piano è il più semplice, ha una geometria a pianta rettangolare e ha una sporgenza di 1,00m su tutti i lati; su richiesta può essere realizzato un “tetto verde” con apposite piante in copertura che andranno studiate a seconda del luogo di edificazione.

TETTO A FALDE

roof2

Il tetto a falde sporge maggiormente solo nel lato ingresso (1,20m) e su un solo lato dove realizza una veranda con profondità massima di 3,00m. Ideale per i luoghi nevosi o per chi desidera vivere il giardino in tutte le stagioni.

TETTO CURVO

roof3

Il tetto curvo ha le stesse sporgenze del tetto a falde, ma per un lato scende direttamente in aderenza sulla facciata rivestendola completamente e proteggendola da vento e pioggia. Ideale nei luoghi particolarmente ventosi e piovosi e per chi ama lo stile vintage.